Apparato respiratorio

Le patologie dell’apparato respiratorio sono un problema tipico dell’epoca delle metropoli: la curva della loro incidenza tende a salire costantemente con la progressiva inurbazione della popolazione mondiale, che secondo stime ONU abiterà in città per oltre il 60% entro il 2025.
L’inquinamento atmosferico e domestico, insieme alle abitudini personali (tabagismo) e professionali (esposizione sistematica alle emissioni dannose) e all’invecchiamento della popolazione, sono state individuate come le cause principali delle patologie croniche più frequenti come l’Asma Allergico e la BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva).

L’asma allergico, la BPCO e i nostri polmoni

L’Asma Allergico è una patologia che colpisce bambini e adulti ed è la risposta dell’organismo ad alcuni allergeni ambientali come acari della polvere, pollini e muffe. All’origine della BPCO vi è invece un processo infiammatorio di carattere cronico che perdura per anni e che interessa le vie respiratorie del paziente. Ciò comporta una graduale perdita della funzionalità dei polmoni con una disfunzione non completamente reversibile anche se viene trattata.
La BPCO rappresenta ancora oggi un problema sottodiagnosticato, che soffre di una cattiva gestione dal punto di vista diagnostico/terapeutico. Ciò accade soprattutto perché non viene percepita come malattia vera propria, sottovalutando la gravità delle complicazioni ad essa legate.

Come prevenire

Per questo è importante mettere in atto le migliori forme di prevenzione e diagnosi precoce contro BPCO, asma allergico e allergie, per intervenire in modo efficace e tempestivo con un piano terapeutico che permetta di frenare il progredire delle patologie.
Tra queste, la spirometria ha una particolate rilevanza: un esame semplice e non invasivo che può rivelare i primi sintomi e, nel caso, indirizzare ad una visita medica specialistica più approfondita.

La spirometria valuta come funziona l’apparato respiratorio, permettendo di misurare quanta aria contengono i polmoni e come questa aria si muove attraverso i bronchi. Questo sistema valuta:

  • l’eventuale ostruzione a causa di patologie come la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) o l’asma,
  • la loro iperdistensione, come nel caso dell’enfisema polmonare,
  • la loro restrizione, come nelle fibrosi del tessuto polmonare.

Si tratta di un test diagnostico particolarmente efficace e diffuso in quanto standardizzato, indolore, facilmente riproducibile ed oggettivo. Il paziente respira dentro un boccaglio e gli viene chiesto di eseguire delle manovre respiratorie lente e forzate, ripetendole più volte in modo da essere certi che si misurino valori reali e non viziati da manovre non corrette.

Il dispositivo spirometrico utilizzato è munito di touch screen a colori ed eroga automaticamente una diagnosi che può essere stampata. Nell’esame è compresa l’interpretazione della diagnosi e un primo orientamento informativo.

Dispositivi

Cardiopoint Spiroset

Il Cardiopoint Spiroset garantisce confortevoli e professionali operazioni grazie al suo ampio touch screen a colori. Il sistema offre la

Spirodoc

Lo spirometro Spirodoc è una moderna, compatta ed ergonomica soluzione spirometrica per seguire test non invasivi della funzionalità polmonare. L’esame