Analisi posturale

Abitudini scorrette, possono alterare la postura ideale, generando i paramorfismi noti come scoliosi, cifosi e lordosi. Queste alterazioni, anche se di lieve entità, sono alla base di numerose problematiche, apparentemente non collegate alla postura: mal di testa, vertigini, lombalgia, dorsalgia, cervicalgia, tendiniti fino alle degenerazioni delle strutture articolari.

La genesi delle alterazioni è riscontrabile già in età infantile, ed è importante monitorare le abitudini posturali scorrette e correggerle in tempo, per prevenire le degenerazioni in età adulta. L’Analisi Posturale consente di verificare l’interazione dei sistemi vestibolari, oculomotori e propriocettivi, cioè dell’insieme dei sistemi che concorrono all’equilibrio della persona.  Rilevando gli squilibri posturali della colonna vertebrale, ci fornisce indicazioni su come intervenire per una sua normalizzazione.

A chi si rivolge questo servizio?

L’analisi posturale è indicata per tutti coloro che soffrono di disturbi legati alla deambulazione e alle sintomatologie dolorose della schiena.
Ma diventa ancora più importante in funzione di prevenzione, soprattutto in età infantile e adolescenziale, quando il sistema vertebrale si consolida e rischia di essere modellato dalle abitudini scorrette. Uno screening posturale di prevenzione è perciò particolarmente raccomandato per chi pratica sport, di squadra e individuale, per impostare un lavoro in grado di prevenire i sovraccarichi e i rischi di infortunio, migliorando le prestazioni. Ma è indicato soprattutto per i ragazzi direttamente nelle scuole, per prevenire i disturbi della spina dorsale nella fase evolutiva, nella quale è ancora possibile intervenire in modo efficace e non invasivo.

Dispositivi