Analisi chimico clinica

L’analisi chimico clinica si occupa dello studio delle alterazioni biochimiche di natura patologica ed effettua diagnosi sui liquidi biologici, in particolare del sangue e delle urine.
Oggi è possibile ricorrere all’analisi dei liquidi biologici con procedure agili e veloci come l’autoanalisi del sangue capillare e l’autoanalisi delle urine, effettuata e refertata immediatamente attraverso dispositivi tecnologici affidabili e maneggevoli.

Autoanalisi con sangue capillare

Le analisi del sangue rappresentano un’informazione utile a ciascuno di noi per controllare i parametri biologici e il nostro stato di salute. Con l’autoanalisi è possibile, con una semplice goccia di sangue capillare prelevata dal polpastrello, effettuare le analisi del sangue di prima istanza e permette di misurare parametri necessari alla prevenzione e all’individuazione di importanti patologie: diabete, tumori e patologie acute o croniche del pancreas e fegato, patologie endocrine dell’ipofisi, del surrene e della tiroide, insufficienza renale e infarto del miocardio e celebrale, nelle quali si può rilevare un’alterazione dei livelli di glucosio nel sangue (glicemia), il colesterolo (HDL e LDL) e la concentrazione di emoglobina.
Con i nostri dispositivi è possibile eseguire l’autoanalisi del sangue capillare in soli 7 minuti, garantendo fino a 17 test simultaneamente (profili lipidico, epatico, renale; emoglobina glicata).
È possibile eseguire, in pochissimi minuti, il test dei parametri della coagulazione. La procedura è veloce e automatizzata e l’applicazione del campione di sangue capillare è facile e pratica, non richiedendo alcuna particolare procedura. Lo strumento esegue una verifica di Controllo Qualità automaticamente a ogni esame, garantendo l’affidabilità del risultato.

Dispositivi